CESSIONE DEL QUINTO

Cosa succede alla cessione del quinto se cambio lavoro

Vittorio Mottola 4 maggio 2021

Nel caso dovessi avere un prestito con Cessione del Quinto in corso, cambiare lavoro può comportare alcune conseguenze che è bene conoscere.

 

Prima di tutto il TFR accantonato viene vincolato a garanzia del prestito nel caso dei dipendenti privati e parapubblici e per questo, in caso di dimissioni, l’Istituto che ha erogato il prestito ha il diritto di incassare la liquidazione accantonata dal dipendente.

Nel caso il debito non venisse estinto dal TFR, il contratto, diminuito della cifra già scalata, viene rinotificato al nuovo datore di lavoro e la rata di prestito viene trasferita sulla nuova busta paga.

 

Anche per i dipendenti pubblici e statali il meccanismo è il medesimo ma in questo caso il debito viene trasferito interamente sulla busta paga del nuovo lavoro, dal momento che non esiste il vincolo sulla buonuscita (TFS).

 

Per legge il prestito con Cessione del Quinto viene vincolato ad un contratto assicurativo che copre il rischio impiego.

Nel caso dei dipendenti privati bisogna tenere a mente che la garanzia copre solamente il debito al netto del TFR accantonato: di conseguenza nel caso in cui il dipendente lasci il lavoro, la finanziaria chiede all’azienda di quest’ultimo il versamento della liquidazione maturata, mentre il privato rimane debitore della parte di prestito rimanente. L’istituto finanziario procede quindi ad addebitare la rata sulla nuova busta paga e solamente in caso di impossibilità di addebito (per disoccupazione, per esempio) chiede all’assicurazione il rimborso del debito restante.

 

In caso di disoccupazione prolungata l’assicurazione provvede a saldare il debito residuo all’Istituto finanziario mantenendo, tuttavia, il diritto di rivalsa sul debitore.

Soltanto in caso di impossibilità di addebitare la rata su una nuova busta paga la Banca chiede il rimborso all’Assicurazione, trasferendole così il debito.

 

Per ulteriori informazioni leggi anche il nostro approfondimento “Cosa succede con la cessione del quinto se cambio datore di lavoro

 

Per approfondimenti sul tema gli esperti de IlQuinto.net sono a tua disposizione allo 0423-715976.

Richiedi un preventivo gratuito

Chiamaci al numero 0423715976 o scrivici su Whatsapp