Vittorio Mottola
26 luglio 2019

CONDIVIDI

Sei dipendente di una cooperativa e necessiti di maggiore liquidità in tempo breve per far fronte alle tue necessità economiche?
Tra le varie alternative possibili puoi considerare la formula della cessione del quinto. Noi de IlQuinto.net siamo disponibili ad illustrarti questo particolare tipo di finanziamento e a fornirti tutte le informazioni utili sul tema.

 

Dipendenti delle cooperative e prestiti: cosa devi sapere

I dipendenti delle cooperative, a differenza dei lavoratori a tempo indeterminato delle grandi società, hanno maggiore difficoltà ad ottenere un finanziamento. Questo accade perché le banche e le finanziarie considerano le realtà lavorative in questione poco solide da un punto di vista

 

Il dipendente di una cooperativa può fare ricorso alla cessione del quinto?

Con la formula della cessione del quinto anche i dipendenti delle cooperative possono ottenere un finanziamento per far fronte a spese di vario genere. La cessione del quinto dello stipendio è una tipologia di prestito personale da rimborsare con rate mensili di importo fisso, pari, appunto, alla quinta parte della busta paga percepita dal soggetto finanziato. Inoltre, la modalità di pagamento del debito, cioè la restituzione della cifra ricevuta in prestito maggiorata degli interessi, è particolarmente comoda, dal momento che viene effettuata dal datore di lavoro. Il richiedente vedrà semplicemente la propria busta paga mensile decurtata del 20%.

 

Cessione del quinto per dipendenti di cooperative: vantaggi e difficoltà

Da un lato i lavoratori delle cooperative sono considerati al tempo stesso sia soci che dipendenti e di conseguenza possono accedere agli strumenti di prestito, tra i quali la formula della cessione del quinto; dall’altro, la formula dipendente/socio viene considerata come un fattore di debolezza finanziaria per l’ente erogante. Non sempre una cooperativa di grandi dimensioni è sinonimo di struttura solida da un punto di vista patrimoniale e il titolare di quest’ultima, per trattenere dallo stipendio del dipendente l’importo corrispondente alla rata del prestito da rimborsare (ovvero il quinto dallo stipendio) deve essere valutato dalla banca come un soggetto economicamente forte.

Richiedi un preventivo gratuito

*

*

*

*

*

*

*

Chiamaci al numero 0423715976 o scrivici su Whatsapp.