DOCUMENTAZIONE

Cessione del quinto: i documenti necessari

Vittorio Mottola 29 aprile 2020

Affinché venga presa in carico la tua richiesta di finanziamento con cessione del quinto, assicurati di avere con te tutta la documentazione necessaria.

Con questo articolo ti spiegheremo in maniera puntale quali sono i documenti che dovrai presentare per la sottoscrizione del contratto di prestito.

  • Documento di Riconoscimento e codice fiscale
  • Ultima busta paga e CU

 

Se sei un dipendente privato, parapublico, pubblico o statale procederemo noi a richiedere:

  • Certificato di Stipendio o attestato di servizio (dipendenti privato/parapublico/pubblico)
  •  Allegati Ministeriali B e B1 (dipendenti ministeriali)

 

Se sei un pensionato procederemo noi a richiedere:

  • Dichiarazione di Quota cedibile pensionati
  • OBIS M
  • CU Pensionati

Prima di procedere, devi sapere che quella che andremo ad esaminare sarà la documentazione indispensabile per la prima fase della richiesta. Non dimenticare che per ottenere il prestito ti saranno richieste documentazioni ulteriori.

 

Documento di Riconoscimento

Qualsiasi richiesta di prestito non può prescindere dall’esibizione dei documenti di riconoscimento. In questo modo grazie alla nostra carta d’identità, passaporto o patente possiamo essere identificati dall’addetto che sta prendendo in carico la nostra richiesta. I documenti devono essere in corso di validità, poiché, in caso contrario, la richiesta di cessione del quinto non potrà essere accettata.

 

Certificato di stipendio

Il certificato di stipendio va richiesto con delega del dipendente alla sua amministrazione ed è un documento in cui è possibile trovare tutte le informazioni riguardanti la posizione lavorativa e retributiva del richiedente.

Il modulo, nel dettaglio, contiene le informazioni elencate:

  • Dati anagrafici
  • Qualifica lavorativa
  • Data di assunzione
  • Retribuzione lorda e netta, sia annuale che mensile
  • TFR accumulato
  • Esistenza di eventuali trattenute sullo stipendio

Si tratta di uno strumento utile per enti bancari e finanziari in quanto permette a questi ultimi di verificare in rapidità la fattibilità dell’operazione di finanziamento.

 

Dichiarazione Quota Cedibile Pensionati

Per ottenere un prestito con cessione del quinto è indispensabile che il pensionato firmi una privacy per richiede all’ente pensionistico la comunicazione di cedibilità della pensione, ossia la quota cedibile. Si tratta del documento contenente la cifra massima della rata del prestito che verrà consegnato alla società finanziaria con la quale si stipula il contratto di prestito.

 

Buste Paga e Cedolini pensione

Le buste paga e i cedolini pensione rappresentano la documentazione che accerta l’effettiva retribuzione mensile rilevata dal lavoratore o dal pensionato. Insieme ad essa attesta eventuali prestiti in essere o pignoramenti.

 

Obis M

L’Obis M – il certificato che registra le informazioni riguardanti la pensione percepita- viene rilasciata ogni anno dall’INPS al pensionato.

Il documento, nel dettaglio, contiene i seguenti dati:

  • Categoria di pensione
  • Sede INPS di appartenenza ed eventuali altre pensioni percepite
  • Aumento annuale della pensione
  • Importi mensili netti
  • Detrazioni di imposta
  • Quote associative

Delle informazioni che consentono all’istituto finanziario di compiere una verifica dei requisiti minimi per ottenere il prestito e calcolare in modo preciso la rata massima da applicare.

Pensi di avere tutta la documentazione necessario per procedere con la tua domanda di cessione del quinto? Per maggiori informazioni e approfondimenti sul tema gli esperti de IlQuinto.net sono a tua disposizione allo 0423715976.

Richiedi un preventivo gratuito

Cliccando “Voglio un preventivo” dichiaro di aver letto e compreso l'Informativa relativa al trattamento dei miei dati personali fornitami ai sensi dell'art. 13 del Reg. UE 679/2016 ed autorizzo Avvera S.p.A. a trattare i miei dati personali al fine di riscontrare la mia richiesta di ottenere informazioni circa i prodotti/servizi di Avvera e delle Società del Gruppo Credem, con le modalità ivi descritte.

Chiamaci al numero 0423715976 o scrivici su Whatsapp.