PRESTITO
PER STRANIERI
Sei uno straniero regolarmente soggiornante
in Italia? Hai anche tu diritto a un prestito.
Oltre a finanziamenti personali e prestiti
con delega di pagamento hai l’opportunità
di scegliere la cessione del quinto.
Avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato
Disporre di un'anzianità di servizio di almeno 3 anni,
maturata in un unico posto di lavoro
Provvedere al rimborso attraverso un prelievo
mensile dallo stipendio

 

Veloce

Basta lo stipendio o la pensione:
nessun’altra garanzia

Comodo

Basta lo stipendio o la pensione:
nessun’altra garanzia

Semplice

Basta lo stipendio o la pensione:
nessun’altra garanzia

Sicuro

Basta lo stipendio o la pensione:
nessun’altra garanzia

Richiedi un preventivo gratuito

    Cliccando “Voglio un preventivo” dichiaro di aver letto e compreso l'Informativa relativa al trattamento dei miei dati personali fornitami ai sensi dell'art. 13 del Reg. UE 679/2016 ed autorizzo Avvera S.p.A. a trattare i miei dati personali al fine di riscontrare la mia richiesta di ottenere informazioni circa i prodotti/servizi di Avvera e delle Società del Gruppo Credem, con le modalità ivi descritte.

    Chiamaci al numero 0423715976 o scrivici su Whatsapp.

    Caratteristiche specifiche dei prestiti per stranieri:
    analisi della cessione del quinto

    Comunitario o extracomunitario: quali documenti sono necessari?

    È opportuno effettuare un approfondimento in merito alla residenza. Per “provarla”, infatti, sono necessari documenti diversi a seconda che il richiedente sia comunitario o extracomunitario. Se, nel primo caso, è sufficiente presentare un certificato di residenza, un extracomunitario dovrà risultare non solo residente nel nostro Paese da minimo 12 mesi, ma anche possedere un regolare permesso di soggiorno.

    Rimborso delle rate nella cessione del quinto per stranieri

    Non esistono differenze nelle modalità di rimborso delle somme ottenute ricorrendo ai prestiti per stranieri rispetto a quanto previsto per i nati in Italia. Pertanto, nel caso della cessione del quinto sarà il datore di lavoro a trattenere l’importo direttamente dalla retribuzione mensile. Non è possibile, come accade per altre tipologie di prestiti personali per stranieri, avvalersi di metodi di pagamento quali RID e bollettini postali.

    Durata del finanziamento e somma richiedibile

    I prestiti per stranieri vengono concessi ai lavoratori dipendenti, e possono avere una durata massima di 120 mesi. Per quanto riguarda la somma ottenibile dal prestito, quest’ultima è destinata a variare in base allo stipendio netto e alla durata del finanziamento.

    VOGLIO UN PREVENTIVO

    Scopri il prestito più adatto a te.

     

    IlQuinto.net propone soluzioni finanziarie per qualsiasi necessità
    riconducibili alle formule di prestito estremamente personalizzabili
    della Cessione del Quinto o della Delega di Pagamento.

    CESSIONE DEL QUINTO
    DELEGA DI PAGAMENTO